La guerra del Vietnam.

Breve riassunto dei fatti:

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

Biografia di Ho Chi Minh, leader del Vietnam del Nord:

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

Il Sessantotto e le proteste contro la guerra:

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

Una canzone contro la guerra:

Annunci

Gita a Roma.

Ormai ci siamo! Giovedì andremo a Roma… sarà un’occasione per divertirci e svagarci ma anche per vedere e conoscere qualcosa di nuovo. Le uscite didattiche sono importanti perché hanno il compito di farvi vivere in prima persona quanto studiato sui libri. Per gustare a pieno l’itinerario, è necessario arrivare preparati. Proprio per questo vi propongo la visione di una serie di filmati e documenti.

L’inizio dei lavori per la costruzione di Cinecittà:

Mussolini inaugura Cinecittà:

La storia del quartiere Eur di Roma.

Perché è stato costruito l’Eur?

Documentario sul quartiere Eur di oggi:

L’eccidio della Fosse Ardeatine:

Se non visualizzi il video, clicca qui.

ONU

Come promesso, ecco pubblicata sul blog la mappa concettuale sull’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) vista in classe:

ONU.cmap

Per approfondire l’argomento, vi invito a scaricare l’opuscoletto “Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle Nazioni Unite“, realizzato dall’ONU proprio per i ragazzi come te.

Come sapete, inoltre, l’ONU promuove la “Dichiarazione Universale dei diritti umani” (DUDU). Qui potete trovare un’ottima scheda di presentazione realizzata da Amnesty International.

Vi consiglio di  porre particolare attenzione alla metafora creata da René Cassin per spiegare la struttura della DUDU. Eccovi l’immagine:

dudu-300x292La seguente playlist ti presenta tutti e trenta i diritti umani individuati come indispensabili per ogni uomo sulla Terra:

Letture di primavera.

Ecco le nuove proposte di lettura divise in due categorie: romanzi ambientati durante la Seconda guerra mondiale e libri “geografici”, ovvero romanzi che raccontano  storie che si svolgono in zone del mondo che abbiamo già studiato o che affronteremo tra poco (il continente asiatico e quello africano).

Fate la vostra scelta pensando anche all’esame; durante il colloquio pluridisciplinare fa sempre buona impressione collegare l’argomento trattato con un romanzo…

Buona scelta e… buona lettura!

Libri ambientati durante la Seconda guerra mondiale:

  • Roberto Denti, La mia Resistenza
  • Jerry Spinelli, Misha corre
  • Uri Orlev, Corri ragazzo corri
  • Trudi Birger, Ho sognato la cioccolata per anni
  • Uri Orlev, L’isola in via degli Uccelli
  • Annika Thor, Un’isola nel mare
  • Paul Dowswell, Auslander
  • Paul Dowswell, Tra le mura del Cremlino
  • Nicoletta Bortolotti, A piedi nella neve
  • A. Strada, G. Spini, Il rogo di Stazzema
  • Elizabeth Wein, Nome in codice Verity
  • Matteo Corradini, La Repubblica delle farfalle
  • Zusak Markus, Storia di una ladra di libri

Per lettori esperti:

  • Katherine Kressmann Taylor, Destinatario sconosciuto
  • Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno
  • Giulio Badeschi, Centomila gavette di ghiaccio
  • Mario Rigoni Stern, Il sergente nella neve
  • Primo Levi, Se questo è un uomo

Libri “geografici”:

  • Isabel Allende, Le avventure di Aquila e Giaguaro (trilogia composta da:)
  1. La città delle bestie (Foresta amazzonica)
  2. Il regno del drago d’oro (Himalaya)
  3. La foresta dei Pigmei (Kenya)
  • Rudyard Kipling, Kim (India)
  • Edgar Allan Poe, Le avventure di Gordon Pym (Antartide)
  • Fabio Geda, Nel mare ci sono i coccodrilli
  • Gloria Whelan, Una casa per Chu Ju (Cina, legge del figlio unico)
  • Yng Chang Compestine, La rivoluzione non è un pranzo di gala (Cina)
  • Chiara Lossani, Gandhi. Un pugno di sale (India)
  • Greg Mortenson, Tre tazze di tè (Pakistan)
  • Greg Mortenson, La bambina che scriveva sulla sabbia (Pakistan)
  • Mercè Rivas Torres, I sogni di Nassima (Afghanistan)
  • Randa Ghazy, Sognando Palestina (Palestina, Israele)
  • Valerie Zenatti, Una bottiglia nel mare di Gaza (Palestina, Israele)
  • Elizabeth Laird, Un piccolo pezzo di terra (Palestina, Israele)
  • Alberto Melis, Una bambina chiamata Africa (Sierra Leone)
  • Jerry Piaseki, Se il mondo brucia (Africa, bambini soldato)
  • Francesco D’Adamo, Storia di Ismael che ha attraversato il mare (Nordafrica)
  • Yann Martel, Vita di Pi (Oceano Pacifico)

La Libia.

Come potete vedere quotidianamente nei telegiornali, la situazione politica della Libia è davvero critica. Il governo centrale non è riconosciuto da tutte le tribù, spesso in guerra tra loro. Come se non bastasse, i terroristi dell’Isis hanno individuato la Siria come base d’appoggio per arrivare a minacciare l’Europa. Proprio in questi giorni, e anche nelle ultime ore, migliaia di persone partono proprio dalla Libia, affidando la loro vita a carrette del mare e a scafisti senza scrupoli, per arrivare nel nostro paese.

Qualche link per capire e approfondire:

Qui potete scaricare dei materiali per lo studio che riassumono brevemente le vicende attuali dello stato libico.

I trattati di pace dopo la Seconda guerra mondiale.

tackkCari ragazzi di terza, ecco a voi sul blog il primo lavoro che abbiamo realizzato su Tackk, una piattaforma che ci permette di costruire pagine multimediali sull’argomento scelto.

Vi invito a scaricare l’applicazione sul tablet (la trovate sul Google Play, i pigri possono cliccare qui) e provare a giocarci un po’.

Intanto studiate i trattati di pace dopo la Seconda guerra mondiale 🙂