Le origini della lingua italiana.

Come è nata la nostra lingua? Per cercare di comprendere al meglio il lento passaggio dalla lingua latina al volgare italiano (o, per meglio dire, ai volgari…), vi consiglio di visionare con calma i seguenti materiali:

Nella lezione dell’istituto Treccani, oltre all’Indovinello veronese e al Placito capuano, è riportato un documento che non è presente nel libro, ovvero la postilla amiatina.

 Queste poche righe furono aggiunte nel 1087 alla fine di un atto notarile redatto qua vicino, ad Abbadia San Salvatore, sul Monte Amiata. Da notare l’uso della parola illu, da cui deriva il nostro articolo “il”.

Annunci

Going green…

Ecco un breve corto animato che saprà divertirci ma allo stesso tempo farci riflettere:

  1. Dove si svolge la vicenda? Da cosa puoi capirlo?
  2. Com’è il traffico all’inizio?
  3. Ad un tratto appare qualcosa di inaspettato. Che cos’è?
  4. Vicino al semaforo protagonista rimane un uccellino, che però ad un tratto vola via… per quale motivo?
  5. Cosa fa allora il semaforo per farlo tornare?
  6. Questa azione del semaforo protagonista inizialmente cosa fa accadere?
  7. Nei primi momenti il semaforo protagonista agisce da solo contro tutti, ma poi cosa accade? Chi è l’ultimo a cedere?
  8. Cosa avviene quando tutti i semafori diventano verdi?
  9. Secondo te, perché l’uccellino era attirato dal verde e invece temeva il rosso?
  10. Descrivi la scena finale del filmato. Confrontala mentalmente con la parte iniziale. Quale mondo preferisci? Perché?
  11. Il semaforo protagonista ha saputo lottare da solo contro tutti per una causa che riteneva giusta. Pensi che sia un comportamento da imitare? Ti piacerebbe essere come lui?
  12. Tu per quale causa saresti pronto a batterti?

Ripassiamo l’analisi grammaticale!

ita

 

Dopo un po’ di sano e meritato riposo estivo, cosa c’è di meglio che ripassare la divertentissima analisi grammaticale? Orsù, all’opera!