La favola.

Cari ragazzi di prima, dopo il  nostro lungo percorso sulla poesia, stiamo per iniziare a scrivere testi in prosa. In particolare inizieremo con il genere più breve tra i testi di invenzione, ovvero la favola.

Il genere letterario della favola ha origini molto antiche. Le favole più note sono attribuite a due autori famosi: Esopo e Fedro.

esopo

(mappa concettuale da copiare nella sezione del quaderno “testi narrativi”)

Qui puoi leggere e in alcuni casi ascoltare alcune favole di questo autore:

Le favole seguenti sono presenti anche nella tua antologia:

fedro

(mappa concettuale da copiare nella sezione del quaderno “testi narrativi”)

Ecco due famose favole di Fedro che puoi leggere anche nella tua antologia:

Molti più tardi, in Francia, nel XVII secolo un autore di nome Jean de La Fontaine riprese la tradizione favolistica di Esopo e Fedro riscrivendo molte favole antiche e componendone di nuove. Qui ne puoi leggere alcune:

Ecco la versione di La Fontaine di due celebri favole: La cicala e la formica e Il lupo e l’agnello.

Ora che ci siamo immersi nelle favole classiche, possiamo provare a delinearne le caratteristiche principali.

la-favola

(mappa da ricopiare nella sezione del quaderno “testi narrativi”)

Video di sintesi:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...