L’estate: una stagione per leggere.

Cari ragazzi di prima (ormai quasi di seconda 😉 ), tra poco ci siamo: arrivano le vacanzeeeee!

Tra un gelato e una passeggiata, un tuffo in piscina e una gita in bici, cosa c’è di meglio che continuare il divertimento con un bel libro? Ricordatevi che abbiamo deciso di leggerne almeno quattro, ma con i vostri ritmi di lettura sono sicura che riuscirete a gustarvene molti di più.

Le letture sono, e lo saranno sempre, libere. Per chi vuole qualche suggerimento inserisco qui sotto una lista con alcuni spunti. Fate i coraggiosi, e osate anche generi che non avete mai… assaggiato. Buona scorpacciata.

Per ogni genere, i libri sono disposti dal più facile al più complesso.

AVVENTURA
-Matt Haig, Essere un gatto (recensione, prime pagine)
-Michelle Cuevas, Le avventure di Jacques Papier (recensione)
-Paola Zannoner, Zorro nella neve (booktrailer)
-Katherine Randall, La ragazza dei lupi (recensione)
-Ferenc Mornàr, I ragazzi della via Pal (un libro in tre minuti)

STORIE DI ARTÙ E DEI SUOI CAVALIERI
-Paola Zannoner, La magica storia di Re Artù (recensione)
-Teresa Buongiorno, Camelot. L’invenzione della Tavola rotonda (recensione, anteprima)
-Luisa Mattia, Merlino. Il destino di un giovane mago (booktrailer)
-Domenico Volpi, Re Artù e i cavalieri della tavola rotonda (anteprima)

HORROR (dal meno al più pauroso)
-Anthony Horowitz, Villa Ghiacciaossa (recensione)
-Domenica Luciani, La scuola infernale (recensione)
-Lemony Snicket, Una serie di sfortunati eventi: l’inizio (recensione, trailer della serie tv)
-Otfried Preusser, Il mulino dei dodici corvi (recensione)
-Robert Swindells, La stanza 13 (booktrailer, incipit)
-Leander Deeny, Gli incubi di Hazel (recensione)

ROMANZI DI FORMAZIONE
-Victoria Jamieson, Roller Girl [graphic novel] (recensione, prime pagine)
-Kate DiCamillo, Miss Little Florida (recensione, prime pagine)
-Guido Sgardoli, Dragon Boy (recensione)
-Gaia Guasti, Maionese, Ketchup o latte di Soia (recensione, booktrailer)
-Katherine Rundell, Sophie sui tetti di Parigi (recensione, booktrailer)
-Jerry Spinelli, Gli indivisibili (recensione)
-Ursula K. Le Guin, Agata e la pietra nera (recensione, incipit)

STORIE DI SPORT
-Antonio Ferrara, Garrincha [graphic novel] (recensione)
-Federico Appel, Pesi massimi [graphic novel ad alta leggibilità] (recensione, anteprima)
-Paola Zannoner e Fiona May, Il salto più lungo (anteprima)
-Cristiano Cavina, L’ultima stagione da esordienti (recensione, booktrailer)

STORIE PER RIDERE
-Eva Ibbotson, Lady Agata e i tanto abominevoli yeti gentili (recensione)
-Ian McEwan, L’inventore di sogni (recensione, incipit)
-Oscar WIlde, Il fantasma di Canterville (recensione)
-Stefano Benni, Margherita Dolcevita (booktrailer)

ROSA
-Paola Zannoner, Dance! (recensione)
-Timothée de Fombelle, Tu sei il mio mondo (recensione)
-William Goldman, La principessa sposa (recensione)

GIALLI
-Kim Slater, Smart (recensione, prime pagine)
-Vanna Cercenà, Giovanni Boccaccio e la ragazza scomparsa (recensione)
-Silvia Vecchini, Dante e il circolo segreto dei poeti (recensione)
-Janna Cairoli, Leonardo e l’enigma di un sorriso (recensione, anteprima)
-Vanna Cercenà, Marco Polo e l’anello del Bucintoro (recensione, prime pagine)
-Valeria Conti, Michelangelo e la lettera misteriosa (recensione, anteprima)
-Valeria Conti, Donatello. Intrighi e sospetti tra le nuvole (recensione)
-Alexander McCall Smith, Precious e la collina dei misteri (recensione, prime pagine)
-Riccardo Davico, Il mistero del faro (recensione)
-Agatha Christie, Assassinio sull’Orient Express (recensione)
-Agatha Christie, Assassinio allo specchio (recensione)

FANTASY
-Katherine Paterson, Un ponte per Terabithia (recensione)
-Luc Besson, Arthur e il popolo dei Minimei (recensione)
-Diana Wynne Jones, Vita stregata (recensione)
-Diana Wynne Jones, Il castello errante di Howl (recensione, trailer del film di animazione)
-Jeanne DuPrau, La città di Ember (recensione)
-Kristin Cashore, Graceling (recensione, booktrailer)

FANTASCIENZA
-Bianca Pitzorno, Extraterrestre alla pari (recensione)
-Ted Hughes, L’uomo di ferro (recensione)
-Anne-Laure Bondoux, Linus Hoppe: contro il destino (recensione)
-Tommaso Percivale, Human (recensione)

Struttura e significato delle fiabe.

Cari ragazzi di prima, ormai da alcune settimane ci siamo addentrati nel magico e misterioso mondo delle fiabe.

Siamo ormai diventati piuttosto abili ad analizzarle e interpretarle, ma per fare un ripasso di quanto già detto in classe vi propongo questa presentazione.

Buona lettura e mi raccomando…. tenete il taccuino a portata di mano, vi servirà!

Clicca qui se non riesci a visualizzare la presentazione.

Il Buon Governo.

Il ciclo di affreschi “Allegoria ed effetti del Buono e del Cattivo Governo” di Ambrogio Lorenzetti si trova nella Sala dei Nove (o Sala della Pace) del Palazzo Pubblico della nostra città, Siena.

Rappresenta un importante documento storico in quanto ci consente di capire come si viveva in un comune medievale, sia in città che in campagna.

Clicca qui se non visualizzi la presentazione correttamente.

Video degli affreschi:

L’epica classica: l’Odissea.

Cari fanciulli di prima, eccoci giunti a studiare il secondo grande poema omerico: l’Odissea.

Qui sotto potete consultare una mappa concettuale che riassume molte delle informazioni che si trovano nell’introduzione della vostra antologia:

Per ripassare la trama, invece, potete guardare questo filmato…

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

…oppure questo fumetto:

ufotto

Qui potete trovare la mappa interattiva dei viaggi di Ulisse:

mappa_odissea

Infine vi sfido a percorrere tutte le tappe di questo gioco… se ci riuscite! 😉

ulisse

Come sta andando il laboratorio di lettura?

Cari primini,

il primo quadrimestre ormai è concluso ed è giunto il momento di fare un primo bilancio.

Quanti libri avete letto?

libri_letti_1q

Circa 13 libri a testa in media! Bravi! Supermegabravi! Sono fiera di voi!

Ed ora veniamo alla classifica di gradimento… ecco a voi i libri più letti in IB:

diario-di-una-schiappa-tutti

Tutti i libri della serie del “Diario di una schiappa“. Primi in classifica senza ombra di dubbio, con un notevole distacco da tutti gli altri. Greg ormai è uno di noi!

p-0041416470699

Liberi tutti“, di Silvia Fuochi. In primavera incontreremo l’autrice, perciò l’obiettivo è concludere la lettura al più presto. Hurry up!

I viaggi di Gulliver raccontati da Alessandro Gatti” per la collana “Classicini”. Episodio più citato: incendio a Lilliput!

Tutta la serie “Gol!” di Luigi Garlando. Imperdibile per gli appassionati di calcio, ma non solo. Viva le Cipolline!

Il primo e il secondo “Diario di un Minecraft zombie“. Le copie vanno a ruba, impossibile ormai trovarle nell’armadietto dei libri.

9788865266656_1_0_2345_80

Un grande classico: “Il libro degli errori” di Gianni Rodari. La storia più bella? Il povero ‘ane che ha perso la “c”!

Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” di Luis Sepulveda. Questa favola moderna ha conquistato proprio tutti.

Siete pronti per asciugarvi le lacrime dal gran ridere? Sì? Allora potete leggere “Polpette di topo” o “Nonna Gangster” di David Walliams.

Da Focus Junior un libro molto interessante: “I cento geni che hanno cambiato il mondo“. Sicuri di conoscerli tutti?

Non poteva mancare il libro di uno Youtuber: “Un ennesimo stupidissimo libro” della webstar Leonardo Decarli.

Winston. Un gatto in missione segreta“. Impossibile resistere al gatto Winston e alle sue avventure!

Pochi spicci per Stuart“. Una storia che ha lasciato tutti con il fiato sospeso!

A sorpresa, ecco in classifica i temi più sgarrupati di tutti i tempi: “Io speriamo che me la cavo“.

Un altro classicino: “La storia di Robin Hood raccontata da Silvia Roncaglia“.

In costante ascesa, una delle serie più popolari tra i ragazzi: “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo“.

Il mondo di Valentina ha fatto il suo ingresso in IB. Tutti i libri della serie hanno grande successo.

Ecco un’altra serie che ultimamente sta conquistando sempre più consensi: “Scuola media, gli anni peggiori della mia vita“. Esageratiiii!

Infine gli aspiranti scienziati hanno decretato il successo dei librettini della serie “Storie di scienza”. Molto amati Pitagora, Mendel e Tesla.

La favola.

Cari ragazzi di prima, dopo il  nostro lungo percorso sulla poesia, stiamo per iniziare a scrivere testi in prosa. In particolare inizieremo con il genere più breve tra i testi di invenzione, ovvero la favola.

Il genere letterario della favola ha origini molto antiche. Le favole più note sono attribuite a due autori famosi: Esopo e Fedro.

esopo

(mappa concettuale da copiare nella sezione del quaderno “testi narrativi”)

Qui puoi leggere e in alcuni casi ascoltare alcune favole di questo autore:

Le favole seguenti sono presenti anche nella tua antologia:

fedro

(mappa concettuale da copiare nella sezione del quaderno “testi narrativi”)

Ecco due famose favole di Fedro che puoi leggere anche nella tua antologia:

Molti più tardi, in Francia, nel XVII secolo un autore di nome Jean de La Fontaine riprese la tradizione favolistica di Esopo e Fedro riscrivendo molte favole antiche e componendone di nuove. Qui ne puoi leggere alcune:

Ecco la versione di La Fontaine di due celebri favole: La cicala e la formica e Il lupo e l’agnello.

Ora che ci siamo immersi nelle favole classiche, possiamo provare a delinearne le caratteristiche principali.

la-favola

(mappa da ricopiare nella sezione del quaderno “testi narrativi”)

Video di sintesi: