La battaglia di Hastings.

Come si è svolta la battaglia di Hastings? Guarda questo video per saperne di più:

Se hai problemi a visualizzare il video, clicca qui oppure qui.

In questo sito, invece, trovi la ricostruzione della battaglia che abbiamo visto in classe (la superiorità dei Sassoni sulla collina, la finta ritirata dei Normanni…):

Come già ben sai, la battaglia è stata rappresentata nell’arazzo di Bayeux (consulta il tuo libro di testo alle pagg 184-185). Qui puoi vederne il contenuto in maniera “animata”. Ricordati di attivare i sottotitoli in italiano!

Adesso tocca a te, prova a rispondere (sul quaderno) alle seguenti domande:

  • Per quale motivo è scoppiata la guerra tra Normanni e Anglo-sassoni?
  • Come si è svolta la battaglia di Hastings? Racconta l’andamento dello scontro e le tattiche militari.
  • Osserva bene l’arazzo di Bayeux. Oltre all’episodio bellico (=la battaglia), ti permette di conoscere qualcos’altro? Cosa?
  • L’arazzo è stato realizzato dai vincitori, ovvero dai Normanni. Ti sembra sia una fonte storica neutrale? Racconta cioè gli avvenimenti in maniera imparziale? Oppure i normanni modificano la realtà mostrandosi più forti, più coraggiosi, più audaci di quanto in realtà siano stati?

Ora che hai risposto alle domande, ti meriti un po’ di svago… qui sotto puoi trovare il link ad un videogioco che si chiama “1066”. Indovina un po’ in quale battaglia potrai combattere…

arazzo

Qui invece puoi divertirti a creare nuove scene dell’arazzo:

Approfondiamo la Prima guerra mondiale.

Leggi uno di questi articoli a scelta e poi sul quaderno di storia fai lo schema a Y per il testo espositivo:

Il primo dopoguerra in Italia.

Mappa concettuale sulle cause che portano all’affermazione del fascismo in Italia.

Fattori_nascita_Fascismo_Italia

Qui per la mappa originale.

Scegli uno dei seguenti contributi e sul quaderno fai lo schema ad Y del testo espositivo:

Articolo di approfondimento sul triste fenomeno degli “scemi di guerra”.

L’impresa di Fiume di Gabriele D’Annunzio

Il bienno rosso (1919-1920)

Le origini del Fascismo

Articoli di approfondimento sulla Prima guerra mondiale.

Leggi uno di questi articoli a scelta e poi sul quaderno di storia fai lo schema a Y per il testo espositivo:

Il Futurismo

Cari ragazzi di terza, nel vostro libro di Storia vengono citate le prime avanguardie del Novecento. Tra queste, viene dato particolare rilievo al Futurismo.

Prima di parlarne diffusamente insieme, proviamo a ricavare quante più informazioni possibili da alcune opere futuriste.

Una piccola anticipazione: il Futurismo è un movimento che riguarda non solo la letteratura, la pittura o la scultura, ma anche la musica, l’architettura, la danza, la fotografia, il cinema e addirittura la gastronomia!

Ip-fut12

Depero, La febbre del telegrafo

Palombar

Govoni, Il palombaro

Parolib1

Marinetti, Parole in libertà

guerrapittura_2

Marinetti, Carrà e altri, Sintesi futurista della guerra.

Marinetti legge “Bombardamento di Adrianopoli” (qui il testo)

Marinetti, ​”All’automobile da corsa” (legge G.Bersanetti). Qui il testo.

800px-Umberto_Boccioni_Forme_uniche_nella_continuità_dello_spazio_1913

Boccioni, Forme uniche della continuità nello spazio

Russolo_DinamismoDiUnAutomobile

Russolo, Dinamismo di un’automobile

Depero, “Grattacieli e Tunnel” e “Il treno”

Dopo questa immersione nella letteratura e nell’arte futurista, nel taccuino prova a fissare le idee.

1. Impressioni: leggendo i testi o guardando le opere, che emozioni hai provato? Cosa ti ha colpito? Qualcosa ti ha dato fastidio o al contrario ti ha esaltato?
2. Linguaggio: scrivi tutto quello che noti.
3. Forme, colori, linee… che ne pensi?
4. Temi: ci sono temi o elementi simbolici ricorrenti?

Adesso possiamo insieme conoscere il fondatore del Futurismo, Filippo Tommaso Marinetti, e leggere il Manifesto del Futurismo pubblicato nel giornale francese Le Figaro nel 1909.

Lorenzo il Magnifico

Cara ragazzi di prima, stamattina approfondiremo la figura di Lorenzo De’ Medici, detto il Magnifico, uno dei personaggi più importanti del Rinascimento italiano e ago della bilancia delle questioni politiche del tempo

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

Come sappiamo e abbiamo appena visto nel video, Lorenzo è scampato ad un attentato, la congiura De’ Pazzi. Ti ricordi le scritte sui muri che abbiamo visto durante la visita a palazzo Davanzati?

Davanzati_iscrizione_big
Fonte della foto.

Lorenzo non era solo un abile uomo politico, era anche un mecenate, un amante dell’arte e della letteratura e uno scrittore lui stesso. Leggiamo insieme la sua opera più famosa, “Il trionfo di Bacco e Arianna“. Qui sotto troviamo lo stesso episodio illustrato da Annibale Caracci nella Galleria Farnese a Roma.

Rome Palazzo Farnese ceiling Carracci frescos 04.jpg
Di Web Gallery of Art:   Image  Info about artwork, Pubblico dominio, Collegamento

Ecco ora l’interpretazione del Trionfo di Angelo Branduardi:

Ora leggete queste poesie che vi propongo. La prima è di Mimnermo, un poeta dell’antica Grecia:

mimnermo.png

E queste due sono di Orazio, poeta latino:

orazio

Cosa hanno in comune con il Trionfo di Lorenzo il Magnifico? Pensi che il signore di Firenze le conoscesse? Questo cosa può significare?

Non abbiamo ancora finito. Aprite il taccuino e fate lo schema a Y per la poesia che abbiamo appena letto e ascoltato (ormai siete super esperti, ma sei avete qualche dubbio qui ci sono le istruzioni).

Federico II: stupor mundi.

Cari ragazzi di prima, stamattina in classe abbiamo parlato dell’affascinante figura storica di Federico II. Il nipote del Barbarossa fu soprannominato “stupor mundi” proprio per la sua personalità poliedrica (di “multiforme ingegno”… vi ricorda qualcuno?) che nel corso dei secoli ha dato vita ad una serie di miti e di leggende popolari sulla sua vita e le sue azioni. Qui puoi approfondire le sue vicende biografiche.

Qui sotto invece puoi vedere due interessanti lezioni introduttive sul personaggio:

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

Ecco una presentazione del castello preferito di Federico II: Castel Del Monte.

Se non riesci a visualizzare il video, clicca qui.

Il passatempo preferito di Federico II: la falconeria.

LA-BAMBINA-COL-FALCONE

 

Se il personaggio di Federico II vi ha incuriosito, vi consiglio la lettura del libro di Bianca Pitzorno “La bambina col falcone“, ambientato proprio durante questo periodo storico.

 

A tutti gli appassionati poi consiglio i due volumi dei “Diari di Federico II”. Per approfondire: diario primo e diario secondo.