Book Speed Date

photo5881803570246953085

Ecco la classifica dei libri che hanno riscosso più successo durante il primo Book Speed Date delle classi IB e IC della scuola “Jacopo della Quercia”.

Ci siamo proprio divertiti, lo rifaremo presto!

Classifica della IB:

  1. R. Dahl, Il GGG
  2. P. Johonson, Che vergogna
  3. A. Christie, Dieci piccoli indiani
  4. R. Dahl, La magica medicina
  5. N. Gaiman, L’esilarante mistero del papà scomparso

Classifica della IC:

  1. M. Ende, La storia infinita
  2. R. Dahl, Gli Sporcelli
  3. D. Walliams, Nonna Gangster
  4. F. Scheunemann, Winston, un gatto in missione segreta
  5. Focus Junior, I cento geni che hanno cambiato il mondo

photo5881803570246953071

Caro Babbo Natale…

Caro Babbo Natale,christmas-sack-964342_1920

forse non ci crederai, ma noi ragazzi della I B siamo diventati dei lettori appassionati. Per questo ci permettiamo di farti una richiesta: nel tuo sacco, insieme agli altri pacchetti, metti anche un libro per noi!

Ovviamente tu ci conosci bene e sai quali sono i nostri gusti, ma se per lo stress natalizio e il superlavoro di questo periodo non hai proprio tempo per riflettere troppo, ti suggeriamo qualche titolo tra cui scegliere.

Buon lavoro e mi raccomando… non ci deludere!

STORIE PER RIDERE

  • D. Walliams, Nonna Gangster (è dello stesso autore di “Polpette di topo”!)
  • E. Ibbotson, Lady Agata e i tanto abominevoli yeti gentili
  • N. Gaiman, L’esilarante mistero del papà scomparso

STORIE AVVENTUROSE

  • P. Rinaldi, Il giardino di Lontan Town
  • M. Cuevas, Le avventure di Jacques Papier
  • L. Ballerini, La signorina Euforbia, maestra pasticcera

STORIE DI PAURA

  • R. Riggs, Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali
  • L. Deeny, Gli incubi di Hazel
  • N. Gaiman, Il figlio del cimitero

STORIE MISTERIOSE

  • S. Peacock, L’occhio del corvo. La prima avventura del giovane Sherlock Holmes
  • P. Bosh, Il titolo di questo libro è segreto
  • G. Grisham, La prima indagine di Theodore Bone

STORIE PER SOGNARE

  • E. Gnone, Olga di carta
  • M. Fermine, La piccola mercante di sogni
  • J. Chamblain, Lo zoo di pietra. I diari di Cerise

STORIE NELLA STORIA

  • T. Buongiorno, Il ragazzo che fu Carlomagno
  • R. Lipasti, Un nemico per amico
  • B. Pitzorno, La bambina col falcone

Teniamo in ordine il quadernone. (1B)

Per chi (… ehm…) si fosse distratto in classe, ecco i vari settori in cui dividere il quadernone ad anelli:

  • I miei territori di scrittura
  • Lezioni per scrittori
  • Poesia
  • Testo narrativo
  • Libri che vorrei leggere
  • Lezioni per lettori
  • Glossario
  • Annotazioni
  • Compiti

Vi ricordo che avete tempo fino a lunedì per organizzare il materiale poi… comincerà la nostra avventura!

Mi raccomando: leggete il vostro libro di lettura almeno per mezz’ora al giorno e ricordate il nostro motto…

SCRIVERE È PENSARE SULLA CARTA

Brava Isabella!

Ecco altre copertine: Bravi Tommaso, Chiara e Diletta!

Letture di Natale.

6683845059_90f3848330_o Cosa ci può essere di meglio che un buon libro per immergersi nell’atmosfera natalizia?

Ecco dunque una serie di consigli per tutte le classi. Fate attenzione alla legenda e… buona lettura!

* = classe prima
**= classe seconda
*** = classe terza

 

 

-C. Dickens, Il canto di Natale ** / ***
-C. Dickens, Il patto col fantasma ***
-A. Christie, Il Natale di Poirot ** / ***
-A. Christie, Il caso del dolce di Natale ** / ***
-J.R.R. Tolkien, Lettere di Babbo Natale * / **
-E.T. Hoffmann, A. Dumas, Lo Schiaccianoci. Una fiaba di Natale * / **
-R. Doyle, Rover salva il Natale * / **
-L. F. Baum, Vita e avventure di Babbo Natale *
-M. Leino, Miracolo in una notte d’inverno * / **
-J. Green, Let it snow ***
-J. Grisham, Fuga dal Natale ***
-C. Moore, Uno stupido angelo ***
-B. Nicodeme, T. Levefre, Sporca notte a Londra * / **
-A.C. Doyle, Sherlock Holmes: l’avventura del carbonchio blu ** / ***
-G.R. Martin, Il drago di ghiaccio *
-G. Kincaid, Un cane di nome Nat ** / ***
-M. G. Mazzucco, Il bassotto e la regina *
-J. Riordan, La notte in cui la guerra si fermò ***
-K. Kordon, Il Natale più bello *

Letture di primavera.

Ecco le nuove proposte di lettura divise in due categorie: romanzi ambientati durante la Seconda guerra mondiale e libri “geografici”, ovvero romanzi che raccontano  storie che si svolgono in zone del mondo che abbiamo già studiato o che affronteremo tra poco (il continente asiatico e quello africano).

Fate la vostra scelta pensando anche all’esame; durante il colloquio pluridisciplinare fa sempre buona impressione collegare l’argomento trattato con un romanzo…

Buona scelta e… buona lettura!

Libri ambientati durante la Seconda guerra mondiale:

  • Roberto Denti, La mia Resistenza
  • Jerry Spinelli, Misha corre
  • Uri Orlev, Corri ragazzo corri
  • Trudi Birger, Ho sognato la cioccolata per anni
  • Uri Orlev, L’isola in via degli Uccelli
  • Annika Thor, Un’isola nel mare
  • Paul Dowswell, Auslander
  • Paul Dowswell, Tra le mura del Cremlino
  • Nicoletta Bortolotti, A piedi nella neve
  • A. Strada, G. Spini, Il rogo di Stazzema
  • Elizabeth Wein, Nome in codice Verity
  • Matteo Corradini, La Repubblica delle farfalle
  • Zusak Markus, Storia di una ladra di libri

Per lettori esperti:

  • Katherine Kressmann Taylor, Destinatario sconosciuto
  • Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno
  • Giulio Badeschi, Centomila gavette di ghiaccio
  • Mario Rigoni Stern, Il sergente nella neve
  • Primo Levi, Se questo è un uomo

Libri “geografici”:

  • Isabel Allende, Le avventure di Aquila e Giaguaro (trilogia composta da:)
  1. La città delle bestie (Foresta amazzonica)
  2. Il regno del drago d’oro (Himalaya)
  3. La foresta dei Pigmei (Kenya)
  • Rudyard Kipling, Kim (India)
  • Edgar Allan Poe, Le avventure di Gordon Pym (Antartide)
  • Fabio Geda, Nel mare ci sono i coccodrilli
  • Gloria Whelan, Una casa per Chu Ju (Cina, legge del figlio unico)
  • Yng Chang Compestine, La rivoluzione non è un pranzo di gala (Cina)
  • Chiara Lossani, Gandhi. Un pugno di sale (India)
  • Greg Mortenson, Tre tazze di tè (Pakistan)
  • Greg Mortenson, La bambina che scriveva sulla sabbia (Pakistan)
  • Mercè Rivas Torres, I sogni di Nassima (Afghanistan)
  • Randa Ghazy, Sognando Palestina (Palestina, Israele)
  • Valerie Zenatti, Una bottiglia nel mare di Gaza (Palestina, Israele)
  • Elizabeth Laird, Un piccolo pezzo di terra (Palestina, Israele)
  • Alberto Melis, Una bambina chiamata Africa (Sierra Leone)
  • Jerry Piaseki, Se il mondo brucia (Africa, bambini soldato)
  • Francesco D’Adamo, Storia di Ismael che ha attraversato il mare (Nordafrica)
  • Yann Martel, Vita di Pi (Oceano Pacifico)

L’amico ritrovato (seconda parte).

Scena tratta dal film  "L'amico ritrovato"

Scena tratta dal film “L’amico ritrovato”

DOMANDE:

1. Riportando liberamente i pensieri di Hans, il narratore nel capitolo IX scrive: “Eravamo prima di tutto svevi, poi tedeschi e infine ebrei”. Che significato ha questa frase? In cosa consiste l’essere ebrei degli Schwarz?

2. Qual è il giudizio del padre di Hans sul progetto di uno stato ebraico in Palestina? Che cosa prevede, il dottor Schwarz, nell’eventualità che esso sia messo in atto? Le sue previsioni sono corrette o sbagliate? (cap IX)

3. Il capitolo X è particolarmente ricco di metafore. Individua e spiega quelle che si riferiscono al nazismo.

4. Come sono i genitori di Hans? Basandoti sui capitoli IX-XII, e integrando con quanto letto precedentemente, delinea i ritratti del padre e della madre del ragazzo (aspetto fisico, estrazione sociale e familiare, carattere, abitudini, idee politiche e religiose…)

5. L’incontro della mamma con Konradin tranquillizza e soddisfa Hans (cap XII). Quello del padre lo getta nella vergogna e nella disperazione: perché? Ritieni che Hans abbia ragione o che esageri?