Education first!

terrorismo_malala

Con le armi si possono uccidere i terroristi, con l’istruzione si può uccidere il terrorismo.

Rifletti su questa frase di Malala e scrivi un testo di almeno due colonne. Se vuoi, puoi seguire questa scaletta:

  • Introduzione: Chi è Malala Yousafzai? Puoi vedere qui.
  • Di quale terrorismo sta parlando Malala? Ovviamente dell’ISIS. Spiega di cosa si tratta. Puoi vedere qui e qui.
  • Come mai Malala attribuisce tanta importanza all’istruzione? Ascolta il suo discorso all’ONU.
  • Sei d’accordo con l’affermazione di Malala? Come pensi che l’istruzione possa riuscire a sconfiggere il terrorismo? Scrivi le tue riflessioni.
  • All’interno delle tue riflessioni puoi inserire, se lo ritieni opportuno, altri esempi in cui nella storia l’ignoranza ha provocato sofferenze e discriminazioni.
  • Conclusione: tu puoi dare un contributo a questa battaglia non violenta? In che modo?

 

La Libia.

Come potete vedere quotidianamente nei telegiornali, la situazione politica della Libia è davvero critica. Il governo centrale non è riconosciuto da tutte le tribù, spesso in guerra tra loro. Come se non bastasse, i terroristi dell’Isis hanno individuato la Siria come base d’appoggio per arrivare a minacciare l’Europa. Proprio in questi giorni, e anche nelle ultime ore, migliaia di persone partono proprio dalla Libia, affidando la loro vita a carrette del mare e a scafisti senza scrupoli, per arrivare nel nostro paese.

Qualche link per capire e approfondire:

Qui potete scaricare dei materiali per lo studio che riassumono brevemente le vicende attuali dello stato libico.