Prepariamoci alla verifica di analisi logica.

Cari ragazzi di seconda, ecco qualche esercizio per prepararvi alla verifica di analisi logica.

peanuts_sillabazione1

  • Il soggetto: individuazione – riconoscimento – altro esercizio
  • Attributo e apposizione: riconoscimentovari esercizi
  • Esercizi sul predicato.
  • Predicato verbale e nominale: individuazione predicato nominaleindividuazione predicato verbale –  riconoscimentoquiz
  • Il complemento oggetto: individuazione e riconoscimento (anche oggetto interno e partitivo).
  • Riconoscimento di soggetto, oggetto, predicato verbale e nominale.
  • I complementi predicativi del soggetto e dell’oggetto.
  • Il complemento di specificazione: esercizi.
  • Analisi logica semplice (soggetto, predicato, complementi oggetto e specificazione).
  • Il complemento di denominazione: esercizi.
  • Il complemento partitivo: esercizi.
  • Specificazione, denominazione o compl. partitivo?
  • Soggetto partitivo, oggetto partitivo o complemento partitivo?
  • Analisi di alcune frasi.
  • Esercizi sul complemento di termine.
  • Complemento oggetto o complemento di termine?
  • I complementi di agente e di causa efficiente: individuazione e riconoscimento.
  • Esercizi interattivi: scrivi il tuo nome e clicca su “sintassi”.
  • Annunci

Scienza e arte nel Seicento.

 

Geocentrismo ed eliocentrismo.

TEORIE COSMICHE

Qui puoi scoprire altre notizie sul geocentrismo e l’eliocentrismo.

Se non riesci a visualizzare il video su Nicolò Copernico, clicca qui.

Se non riesci a visualizzare il video su Giovanni Keplero, clicca qui.

La scienza moderna e il metodo sperimentale.

Galileo

Se non riesci a visualizzare il video su Galileo Galilei, clicca qui.

Se non riesci a visualizzare il video su Isaac Newton, clicca qui.

L’arte del Seicento: il Barocco.

Se non riesci a visualizzare il video sul Barocco, clicca qui.

Il Barocco a Siena: La Chiesa di San Raimondo al Refugio.

DSC_0071

Qui puoi consultare il sito ufficiale.

Luigi XIV, il Re Sole.

La testa ben fatta

Luigi XIV divenne re di Francia a soli cinque anni. Era troppo piccolo per governare, perciò al suo posto prendevano le decisioni sua madre, Anna d’Austria, e il cardinale Mazzarino.

Erano gli anni della Fronda, un movimento di protesta portato avanti dai nobili che volevano destituire il re e prenderne il posto. Il termine “fronda” significa in francese “fionda”, e prende origine proprio dalla fionde usate dai parigini per distruggere i vetri del palazzo reale.

Questo periodo segnò l’infanzia del piccolo Luigi, e determinò molte delle sue successive decisioni.

Nel 1661, a ventitré anni, dopo la morte di Mazzarino, Luigi XIV decise di assumere il potere assoluto in Francia. Il re concentrò tutto il potere nelle sue mani, abolendo molti ministeri e apparati statali. Iniziò quindi il periodo chiamato “assolutismo francese”.

Per capire meglio cosa si intende per monarchia assoluta puoi vedere il seguente video:

Per evitare una nuova Fronda, Luigi…

View original post 308 altre parole